Ecco le azioni destinate a vincere e perdere da un’Olimpiade senza spettatori

Le Olimpiadi ritardate di Tokyo stanno capovolgendo la saggezza convenzionale, con i titoli giapponesi che restano a casa dovrebbero emergere come vincitori piuttosto che inserzionisti, società immobiliari e operatori di viaggio un tempo favoriti.

Grazie alla ripresa della pandemia, secondo gli analisti, le azioni di catene di pollo fritto, operatori di consegna di cibo e negozi di elettronica che vendono televisori hanno maggiori probabilità di ottenere una spinta dai Giochi.

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

“Si prevede che gli acquisti di cibo e TV aumenteranno, poiché le persone cercano di rendere le Olimpiadi più soddisfacenti”, ha scritto in un recente rapporto Naoya Kumagai, stratega di Okasan Securities. “Anche se i Giochi si svolgeranno in modo irregolare, possono comunque fornire un vento in poppa per molte aziende”.

Tra i titoli nella lista di controllo di Okasan ci sono KFC Holdings Japan Ltd., che gestisce l’impero del pollo fritto in Giappone. Ha visto aumentare le vendite a maggio e giugno a causa dell’aumento della domanda di soggiorno a casa. Le sue azioni sono aumentate di circa il 3% nell’ultimo mese, superando di gran lunga sia l’indice di riferimento Topix che l’agenzia di marketing ufficiale delle Olimpiadi Dentsu Group Inc.

La corsa alle Olimpiadi in ritardo di un anno di Tokyo è stata tesa poiché i casi di Covid-19 sono aumentati in città e gli atleti in visita risultano positivi al virus. Il sostegno pubblico giapponese è nella migliore delle ipotesi misto, sollevando dubbi sui meriti della commercializzazione della concorrenza.

Tuttavia, il successo sul campo potrebbe tradursi in guadagni per alcuni titoli se il Giappone può mantenere il suo vantaggio in casa in assenza di tifosi. Il ricercatore nel settore dell’intrattenimento Gracenote Inc. prevede che il paese potrebbe ottenere il record di 61 medaglie, quasi il 50% in più rispetto a cinque anni fa a Rio, tra cui 26 ori.

Ciò potrebbe avvantaggiare sponsor e supporti del calibro di Mizuno Corp., il fornitore di costumi da bagno per la squadra di nuoto strettamente sorvegliata del Giappone, che include la sopravvissuta alla leucemia Rikako Ikee. Le azioni di Asics Corp., uno sponsor chiave e fornitore dell’abbigliamento sportivo della squadra giapponese, sono quasi raddoppiate nell’ultimo anno, anche se finora sono diminuite di quasi il 15% a luglio.

Un corriere della Demae-can Co. per la consegna di cibo va in bicicletta. Bloomberg

Secondo Okasan, anche Demae-Can Co., il principale operatore di consegna alimentare quotato in borsa della nazione, le cui azioni sono diminuite del 56% quest’anno, potrebbe vedere un aumento. E anche i produttori di televisori 4K potrebbero trarne vantaggio, con le Olimpiadi che dovrebbero essere il momento ideale per aggiornare i vecchi televisori.

“Non è proprio così sentire come il Giappone è il paese ospitante per le Olimpiadi, ma una volta che i Giochi inizieranno le persone si emozioneranno”, hanno scritto gli analisti di Okasan. “Attendiamo con impazienza una corsa di medaglie e una corsa di alti prezzi delle azioni”.

Senza pubblicità

Il lato negativo è che Dentsu una volta avrebbe dovuto essere il titolo chiave da tenere d’occhio, essendo cresciuto all’indomani dell’assegnazione dei Giochi al Giappone nel 2013. Ma le sue azioni sono diminuite di quasi il 6% negli ultimi due giorni, come sono arrivate le notizie. che alcuni dei più grandi inserzionisti giapponesi, tra cui Toyota Motor Corp., non mostreranno pubblicità durante i Giochi.

“La decisione di uno sponsor di primo piano di abbandonare i posizionamenti degli annunci ora potrebbe avere un impatto a catena su altri sponsor”, ha scritto lunedì l’analista di Citigroup Hiroki Kondo in una nota, dichiarando la mossa “un po’ negativa” per le azioni.

Altre quote che restano in stasi tra l’assenza di spettatori e gli stati di emergenza sono quelle degli operatori ferroviari. Le società ferroviarie del Giappone quotate e Keisei Electric Railway Co. sono tra le peggiori prestazioni sul Nikkei 225 da quando è stato dichiarato l’ultimo stato di emergenza.

Per Norihiro Fujito, chief investment strategist di Mitsubishi UFJ Morgan Stanley Securities, l’aspetto unico dei Giochi di quest’anno significa che chiedere vincitori o vinti è un esercizio inutile.

“E’ una vera sciocchezza in questo momento parlare di quali settori aumenteranno a causa delle Olimpiadi”, ha detto Fujito. “Alcune persone dicono che ai giapponesi piacciono le Olimpiadi e se vincono medaglie d’oro le azioni aumenteranno, ma questo è vero solo se si trattasse di Olimpiadi regolari”.

© 2021 Bloomberg

Lascia un commento