Hai una buona idea? Libertas vuole aiutarti a monetizzarlo con gli NFT

I token non fungibili (NFT) sono un nuovo affascinante uso della tecnologia blockchain, fornendo ai creatori di arte digitale, musica, meme, giochi – in effetti, tutto ciò che può essere reso digitalmente – un nuovo mercato per il loro lavoro.

L’artista digitale Mark Winkelmann, più comunemente noto come Beeple, ha venduto il suo terzo NFT per 69 milioni di dollari tramite la rinomata casa d’aste Christie’s.

Puoi fare milioni di copie digitali delle opere d’arte di Beeple, ma c’è un solo proprietario: l’individuo o la società che detiene l’NFT (a volte chiamato “nifty”).

Il fondatore di Twitter Jack Dorsey ha venduto il suo primo tweet, che ha lanciato la popolare piattaforma di social media, per un NFT da 2,9 milioni di dollari. Sembra un’incredibile somma di denaro per pagare un tweet, anche se i soldi sono andati in beneficenza.

UN ritratto dell’informatore Edward Snowden su una copia firmata di una sentenza del tribunale che descrive in dettaglio le violazioni della legge da parte dell’Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti venduta per $ 5 milioni, con i proventi destinati alla Freedom of the Press Foundation.

Potenziale illimitato

I potenziali casi d’uso per gli NFT sono infiniti e Libertas, con sede in Europa e SA, si sta posizionando come leader globale in questo spazio.

Ha creato la propria Blockchain TSF che gli dà la forza commerciale e tecnica per trasformare le idee in denaro.

Oltre a sviluppare la propria blockchain, Libertas gestisce un 6 500 m2 operazione di mining di criptovalute con sede in Bosnia ed Erzegovina in Europa e ha lanciato uno scambio di criptovalute chiamato Libex.

Libex è un pezzo importante di questo ecosistema, fornendo un mercato già pronto per l’acquisto e la vendita di NFT.

“Le criptovalute sono solo un’applicazione che esce dalla tecnologia blockchain, ma crediamo che le NFT e le applicazioni aziendali che utilizzano la tecnologia blockchain siano dove la vera ricchezza deve essere creata in futuro”, afferma il co-fondatore di Libertas, George Grujic. “Guarda, ho 39 anni e non ho Facebook o Instagram, ma mia moglie e mia figlia sì.

“C’è una nuova generazione che attribuisce un valore enorme all’arte digitale. Danno più valore all’arte digitale rispetto all’arte fisica, e abbiamo visto che le persone sono disposte a pagare per quell’arte”.

Il co-fondatore di Libertas Yasin Hossenbocus afferma che SA tende a restare indietro rispetto al resto del mondo nell’adozione di nuove tecnologie, ma questo sta per cambiare: “Abbiamo qualcosa di unico al mondo che possiamo offrire. Ti aiuteremo a realizzare la tua idea, che si tratti di un pezzo di proprietà virtuale, arte digitale, una foto digitale, una storia di Moneyweb, un clip musicale o un rendering 3D di una proprietà fisica unica e interessante, e ti aiuteremo a creare un segno per quello.

I token possono essere creati sulla Blockchain TSF utilizzando il Generatore di token intelligente ad un costo minimo e venduti sul Libex Marketplace, sia all’asta che a prezzo fisso.

NFT creerà milioni di milionari nel prossimo decennio

“NFTs creerà milioni di milionari nel prossimo decennio”, afferma Grujic.

“Pensa a questo come una sorta di eBay digitale, con la differenza che eBay tratta beni fisici che non sono unici. Le NFT si occupano di proprietà che possono essere rese digitalmente”.

I casi d’uso per gli NFT sono illimitati.

  • Ad esempio, un cliente Libertas è coinvolto nel settore immobiliare e ha creato un NFT per un rendering digitale 3D di un sito del patrimonio nel suo portafoglio. Ci sarà solo un originale per questo rendering (detenuto dal titolare NFT), anche se potenzialmente milioni di copie che chiunque può visualizzare.
  • Un altro cliente ha prodotto un rendering digitale della famosa Vilikazi Street a Soweto, che è in fase di conversione in NFT.
  • Un sito web che fa affidamento sulla pubblicità potrebbe tokenizzare il suo “immobiliare” pubblicitario e venderlo settimane, mesi e anni nel futuro. Il valore del token aumenterà e diminuirà in base all’offerta e alla domanda.

Tokenizzazione contro NFT

Gli NFT si applicano dove qualcosa è unico nel suo genere, come le opere d’arte digitali. I token vengono emessi per qualcosa che è mercificato (qualcosa che non è unico, come spazi pubblicitari, biglietti per un concerto e così via).

Ecco dove potrebbe diventare interessante: le persone possono fare offerte per la prossima invenzione di un inventore, o il prossimo libro di un autore, o la prossima creazione di un artista, molto prima che il primo pixel venga posizionato sullo schermo. I “Mi piace” e i commenti sui post possono essere premiati in token per migliorare il coinvolgimento della base di lettori.

Ci saranno mercati per tutti i tipi di proprietà digitali, esistenti e ancora da concepire, che ridefiniranno la nostra comprensione del valore.

La tecnologia per farlo è già a posto. “Il problema è che le persone non hanno ancora familiarità con gli NFT e c’è qualche esitazione al riguardo”, afferma Asif Aziz, chief technology officer di Libertas.

“Stiamo incoraggiando le persone a contattarci per discutere di come possiamo monetizzare le loro idee e creare un token attorno a questo. Abbiamo la capacità tecnologica per farlo e poi abbiamo il mercato per convertire queste idee in denaro.

“E siamo in grado di fare tutto questo a costi estremamente bassi”, afferma Aziz.

“Una delle barriere all’ingresso per coloro che desiderano sviluppare NFT per se stessi è che ci sono troppi fornitori di servizi che devono essere coinvolti e i costi sono alti. Possiamo occuparci dell’intero processo dall’inizio alla fine”.

Una delle novità degli NFT è che questi token possono essere venduti in seguito attraverso uno scambio digitale come Libex.

“Le NFT creeranno modi per monetizzare cose che oggi non sono possibili. Stimolerà la creatività in modi prima non possibili e creerà milioni di nuovi posti di lavoro. Intendiamo essere in prima linea in questa nuova ondata”, afferma Grujic.

Fai uscire il tuo nome

Il consiglio di Libertas ai creatori digitali là fuori? Inizia con gli NFT e fai conoscere il tuo nome, anche se la tua prima opera d’arte viene venduta per soli $ 20 o $ 30. Le ricompense finanziarie aumenteranno man mano che migliorerà il riconoscimento del nome.

Puoi avere maggiori informazioni Qui.

Offerto da Libertas Group.

Moneyweb non sostiene alcun prodotto o servizio pubblicizzato in articoli sponsorizzati sulla nostra piattaforma.

Lascia un commento