I pericoli legali di un trambusto laterale

FIFI PIETRO: In questi giorni la maggior parte delle persone ha un lavoro secondario o un lavoro che dà loro un reddito al di fuori dei loro lavori standard dalle nove alle cinque. Mentre vendi Tupperware sul lato, o sei un influencer di Instagram per i marchi, può sembrare abbastanza innocuo, potresti trovarti nei guai con la legge se non hai le giuste politiche impostate per il tuo trambusto laterale fin dall’inizio .

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

Dominique Arturo è direttore presso Werksmans Attorneys; è qui per dirci come possiamo evitare di essere dalla parte sbagliata della legge. Dominique, grazie mille per il tuo tempo e per esserti unito allo spettacolo.

DOMINIQUE ARTEIRO: Grazie, Fifi, e felice di essere nello show.

FIFI PIETRO: Quali sono gli errori comuni che trovi che le persone commettono con imbrogli secondari che potenzialmente li mettono nei guai con la legge?

DOMINIQUE ARTEIRO: Ciò che troviamo in pratica è che le persone non si concentrano sulla struttura di un trambusto secondario o di un’impresa commerciale fin dall’inizio. Quindi quello che troviamo è che non consultano un avvocato e inoltre non sono a conoscenza delle prescrizioni legali che si applicano alla loro attività.

Ad esempio, ci sono atti legislativi che si applicano alle grandi aziende e agli imprenditori e alle startup. Alcune persone semplicemente non sono a conoscenza di cose come la legislazione sul lavoro o la legge sulla protezione dei consumatori.

FIFI PIETRO: Cosa significa questo quando si tratta, ad esempio, di mia zia, che vende Tupperware al di fuori del suo lavoro presso un rivenditore. Potresti semplicemente delineare praticamente alcuni di questi esempi attraverso le leggi sul lavoro e sulla concorrenza di cui mia zia dovrebbe potenzialmente essere a conoscenza?

DOMINIQUE ARTEIRO: Certamente, lo farà. La prima cosa importante da riconoscere è che, in termini di limitazione del rischio legale, esiste qualcosa chiamato “protezione patrimoniale”, che è un termine colloquiale che si riferisce all’entità aziendale attraverso cui torni alla tua startup o alla tua nuova attività. Quella protezione patrimoniale protegge i tuoi beni e ti dà anche una certa distanza tra i tuoi creditori, che hanno qualsiasi pretesa contro la tua attività dovrebbe o non dovrebbe avere successo.

In termini di legislazione sul lavoro, ciò che troviamo è che molte startup o molte persone che hanno un’attività secondaria tendono a rifuggire dall’assumere qualcuno perché non hanno familiarità con la legislazione sul lavoro, o la trovano troppo restrittiva, o solo non voglio cadere in fallo delle leggi. E come sappiamo, il capitale umano o le tue risorse umane possono davvero aiutarti a ridimensionare la tua attività e aumentare le entrate.

Dal punto di vista della legge sulla concorrenza, penso che tu abbia toccato qualcosa è che le collaborazioni tra concorrenti potrebbero finire nei guai. Questo potrebbe essere involontario, ma è importante essere consapevoli dei diversi tipi di legislazione che interessano la tua attività. Quello che troviamo in pratica è che molte persone non sanno ciò che non sanno, ed è qui che il tuo consulente legale o il tuo MVP legale, come lo chiamiamo noi, il tuo giocatore più prezioso, è importante per darti il consigli di cui hai bisogno in modo tempestivo, pratico e su misura per la tua particolare impresa commerciale.

FIFI PIETRO: Dominique, sembra tutto così complicato. Alla fine della giornata, sto pensando a questo come forse a un influencer di Instagram che ha tutti questi marchi che usano la mia pagina per la pubblicità, e sto pensando “Comunque non guadagno nemmeno così tanto”. Quindi la domanda è: a che punto dovrebbero essere in atto queste strutture legali? Non dipende dalle dimensioni dell’azienda che hai, o dal trambusto laterale che hai e dalla quantità di denaro che stai guadagnando?

DOMINIQUE ARTEIRO: Questa è un’ottima domanda. Penso che ci piacerebbe vedere qualcosa del genere. Ma questa è una decisione politica e dipende davvero dalla legislazione per cercare di spingere più imprenditori nel mercato.

Ma purtroppo c’è un po’ di un campo minato. Quello che vediamo in pratica è che la legislazione non fa distinzione in base al fatturato abbastanza spesso, non distingue in base al tipo di attività in cui si è coinvolti, o essenzialmente al trambusto laterale. Quindi i pezzi di legislazione che ho menzionato e altri si applicano dal primo giorno del trambusto laterale.

Quindi la legge sulla protezione dei consumatori si applicherebbe a quelle attività commerciali secondarie e alla legislazione sul lavoro se hai dipendenti o appaltatori indipendenti o anche lavoratori part-time. Ma il ruolo dell’avvocato è davvero quello di semplificare le cose. Il tuo obiettivo come imprenditore e quando inizi una attività secondaria dovrebbe davvero essere sul business, non sul diventare un avvocato o un consulente legale. Ed è qui che consultare qualcuno che è esperto e addestrato nella legge può semplificarti le cose, qualcuno che può usare la sua esperienza e il suo senso degli affari per guidarti. Quindi in realtà il loro compito è quello di indirizzarci verso i pezzi di legislazione che si applicherebbero e identificare gli obblighi che è necessario rispettare.

FIFI PIETRO: Quindi in sostanza stai dicendo che per chiunque – non importa quanto grande o piccolo sia il tuo trambusto laterale – se stai pensando di ottenere quel reddito aggiuntivo al di fuori del tuo lavoro principale dalle nove alle cinque, sarebbe una buona idea consulta un avvocato o una persona giuridica per aiutarti a creare una struttura in cui puoi ottenere molta più protezione dalla legge.

DOMINIQUE ARTEIRO: Esattamente. Una consulenza di mezz’ora, ad esempio, potrebbe aiutarti a evitare sanzioni, potrebbe aiutarti a evitare rischi legali e può aiutarti a strutturare la tua attività o la tua startup fin dall’inizio, o anche darti qualche idea su come scalare .

FIFI PIETRO: Viviamo in un’epoca in cui penso che ci sia molta innovazione nello spazio tecnologico e stiamo assistendo alla nascita di nuove fantastiche startup. Ma vedo che stai anche guidando qui che ci sono alcuni accordi di divulgazione o non divulgazione di cui le persone che stanno avviando startup tecnologiche devono essere a conoscenza. Dacci solo i dettagli qui.

DOMINIQUE ARTEIRO: Certamente. Lo spazio dell’imprenditoria digitale è molto entusiasmante e seguiamo abbastanza da vicino. Ma ciò che è importante è ovviamente cercare di tradurre le tue innovazioni nelle tue attività. Ciò che diventa importante nella fase concettuale è garantire che la tua idea o la tua impresa commerciale siano legalmente protette. Quello che vediamo spesso accadere è che le parti che desiderano collaborare stipulano spesso qualcosa chiamato accordo di non divulgazione o NDA, che disciplina i termini in base ai quali interagiscono tra loro ma anche la base su cui condividono informazioni competitive e riservate relative a l’avvio. L’idea semplificata è che non vuoi condividere la tua idea con qualcuno che la ruberà e la commercializzerà e ruberà effettivamente la tua idea; ma fornisce anche un certo livello di protezione in modo che tu sappia che puoi essere sincero nelle tue discussioni con questa altra parte e forse trovare una sinergia che può far crescere la tua attività o aiutarla a crescere.

FIFI PIETRO: E poi, restando nello spazio tecnologico, per tutti i blogger, gli influencer e simili, stai consigliando che siano anche consapevoli di alcune politiche, non solo per proteggere loro e le loro attività, ma anche i loro abbonati.,

DOMINIQUE ARTEIRO: Esatto, Fifi. Ad esempio, se hanno un elenco di abbonamenti o un elenco di abbonati o vendono prodotti online, riteniamo che sarebbe importante per loro richiedere solo una consulenza legale su quale legislazione influisce su ciò che stanno facendo e come dovrebbero, ad esempio , proteggere tutte le informazioni personali che stanno elaborando, in termini di Popia o Prediction of Personal Information Act.

FIFI PIETRO: UN fconversazione appassionante, . Domenico. Grazie mille, per aver davvero portato a casa l’importanza di avere una giusta struttura legale – non importa quale sia la tua dimensione come azienda, non importa quanti soldi o quanto poco guadagni – per assicurarti di essere protetto, in particolare se qualcosa dovesse andare storto, in modo che i tuoi beni personali non vengano toccati in tale eventualità.

Lascia un commento