Il secondo treno deraglia sulla linea di esportazione del carbone di SA

La compagnia ferroviaria statale sudafricana Transnet sta indagando su un secondo deragliamento in altrettante settimane sulla principale linea di esportazione del carbone della nazione.

Una locomotiva che viaggiava da Richards Bay, il sito del più grande terminal del carbone dell’Africa, è deragliata l’11 luglio, chiudendo il percorso fino al giorno successivo, ha detto la compagnia via e-mail. Solo otto giorni prima, un treno a carbone era uscito dai binari diretti al terminal, interrompendo il servizio.

Gli incidenti minacciano il trasporto costante di oltre 70 milioni di tonnellate di carbone all’anno a Richards Bay. Transnet ha affermato che intende ridurre la sua dipendenza da appaltatori esterni, temendo che possano beneficiare di appalti di emergenza connessi ai deragliamenti.

© 2021 Bloomberg

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

Lascia un commento