Imperial Logistics in trattative per acquisire l’azienda di trasporti J&J Africa

Imperial Logistics sta progettando di acquisire la società di trasporti J&J Africa prima della propria acquisizione da parte di DP World.

La società con sede in Sudafrica sta discutendo per acquistare l’azienda dai suoi proprietari di private equity, ha affermato in una dichiarazione martedì che ha confermato un precedente rapporto di Bloomberg News. Non c’è certezza che venga raggiunto un accordo, ha detto Imperial.

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

Un accordo, se completato, potrebbe valutare J&J tra $ 350 e $ 400 milioni, secondo persone che hanno familiarità con la questione, che hanno chiesto di non essere identificate discutendo di informazioni riservate.

J&J fornisce servizi di trasporto e logistica in cinque paesi africani, tra cui Zambia e Zimbabwe. È stato acquistato da Carlyle Group Inc. e Investec Asset Management – ora rinominato Ninety One Plc – nel 2014. All’epoca J&J era valutato 200 milioni di dollari, hanno detto le persone.

Dall’anno scorso, la partecipazione di Carlyle è stata gestita da Alterra Capital Partners, uno spin out del colosso delle acquisizioni, e la partecipazione di Ninety One da Ethos Private Equity.

I rappresentanti di Alterra, Carlyle ed Ethos hanno rifiutato di commentare, mentre un portavoce di Ninety One ha riferito chiamate a Ethos. Un rappresentante di J&J non ha risposto immediatamente alle richieste di commento.

Un acquisto di J&J con sede in Mozambico sarebbe uno dei più grandi di Imperial fino ad oggi, secondo i dati compilati da Bloomberg, e rafforzerebbe la sua presenza nel continente proprio mentre si prepara a passare sotto una nuova proprietà. L’operatore portuale con sede a Dubai DP World questo mese ha dichiarato che acquisterà Imperial in quella che sarà la sua acquisizione più significativa in Africa.

DP World ha affermato che l’accordo ha dimostrato una fiducia a lungo termine nell’economia sudafricana nonostante le recenti sfide. Il paese ha visto questo mese violenti disordini dopo l’arresto del suo ex presidente Jacob Zuma. I colloqui tra Imperial e J&J erano in corso prima dell’annuncio di DP World, ha detto la gente.

Imperial ha affermato nella sua dichiarazione che un acquisto di J&J richiederebbe l’approvazione di DP World. Un rappresentante di DP World ha rifiutato di commentare.

Imperial ha iniziato come piccola concessionaria di motori a Johannesburg negli anni ’40 e ora impiega più di 25.000 persone in tutto il mondo. Sotto l’amministratore delegato Mohammed Akoojee, ha cercato di posizionarsi come porta d’ingresso in Africa per il trasporto di merci.

© 2021 Bloomberg

Lascia un commento