La saga di Ever Given si avvicina alla fine con la nave pronta a lasciare il Canale di Suez

Una gigantesca nave portacontainer che aveva bloccato il Canale di Suez in Egitto per quasi una settimana all’inizio di quest’anno sarà rilasciata il 7 luglio a seguito di un accordo tra le autorità e i proprietari della nave, ha detto domenica l’operatore del canale.

Mercoledì si terrà una cerimonia per la firma dell’accordo che pone fine alla disputa sull’Ever Given, lungo 400 metri, e la nave potrà partire, ha detto per telefono l’ufficio stampa dell’Autorità del Canale di Suez.

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli premiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

In precedenza, Stann di Londra, gli avvocati dell’armatore e degli assicuratori della nave, hanno affermato che era stata concordata una “soluzione formale” e che erano in corso i preparativi per la sua partenza.

Né la SCA né gli avvocati hanno fornito i dettagli dell’accordo. Ma l’accordo segna la fine di una disputa sorta dopo che l’Ever Given è stato liberato dopo essere rimasto bloccato nel vitale corso d’acqua a marzo. L’incidente ha sconvolto i mercati marittimi globali.

L’autorità del canale aveva inizialmente chiesto oltre $ 900 milioni di danni e indennizzi che includevano il recupero delle spese relative alla liberazione della nave, mancati guadagni e altri costi e reclami. La cifra è stata poi abbassata a 550 milioni di dollari.

La giapponese Shoei Kisen Kaisha Ltd., il proprietario, e gli assicuratori della nave inizialmente hanno offerto 150 milioni di dollari.

La SCA ha adito un tribunale egiziano, che ha disposto il sequestro della nave in attesa della risoluzione della controversia. Le autorità avevano affermato, tuttavia, di essere ansiose di raggiungere un accordo extragiudiziale e che la nave sarebbe stata autorizzata a partire una volta raggiunto tale accordo.

La nave è trattenuta nel Great Bitter Lake, circa a metà del canale.

© 2021 Bloomberg

Lascia un commento