L’assicuratore delle rivolte di SA sotto i riflettori dopo giorni di carneficina

Mentre alcuni sinistri saranno valutati da assicuratori pesanti come Old Mutual Group e Santam, la maggior parte dell’onere ricadrà su una compagnia poco conosciuta al di fuori del paese: Sasria Insurance.

Leggere:
Sasria può onorare crediti fino a 30 miliardi di rand?
Sasria: 40 anni di storia di rischio, ricompensa e metamorfosi

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

Sasria, un’azienda statale con un patrimonio di 8,5 miliardi di rand in gestione, è stata fondata poco dopo la rivolta di Soweto del 1976, quando almeno 176 persone morirono nelle manifestazioni guidate dai bambini delle scuole contro il governo dell’apartheid. La frequenza e la portata delle proteste politiche che ne sono seguite hanno spinto gli assicuratori privati ​​a smettere di offrire copertura alle imprese vulnerabili e Sasria è stata creata per riempire il vuoto.

Il saccheggio anarchico e la distruzione di ogni tipo di edificio di questa settimana in due province chiave hanno riportato l’azienda sotto i riflettori. Le stime formali dell’entità del danno devono ancora essere calcolate, ma i dirigenti di Business Unity South Africa hanno detto giovedì che il numero di aziende colpite potrebbe raggiungere le migliaia.

“Siamo ben capitalizzati e disponiamo di un’adeguata riassicurazione in atto che ci dà il conforto di poter facilitare questi sinistri”, ha dichiarato in un’intervista il manager esecutivo di Sasria per le operazioni assicurative, Fareedah Benjamin. L’assicuratore ha tre volte il suo requisito patrimoniale minimo regolamentare, ha affermato.

La violenza ha le sue origini nelle manifestazioni contro l’arresto dell’ex presidente Jacob Zuma, ma coloro che hanno percepito l’opportunità di arricchirsi hanno trasformato le manifestazioni in un saccheggio, ha affermato il governo. Almeno 117 persone sono morte e le autorità hanno finora effettuato quasi 1 500 arresti.

Le aziende quotate che hanno segnalato l’entità della loro esposizione includono il produttore di alimenti Tiger Brands, che ha affermato di aver perso 150 milioni di rand in azioni, e il rivenditore di abbigliamento Mr Price Group, che ha visto 109 negozi completamente ripuliti e centinaia di altri chiusi. Ma la furia ha travolto anche innumerevoli piccole imprese, molte in zone privilegiate della città costiera di Durban e Johannesburg, il centro economico.

“Prevediamo che tra circa due mesi avremo un quadro più chiaro una volta che tutte le richieste di risarcimento saranno state segnalate e le indagini e la quantificazione saranno state completate”, ha affermato Sasria in una nota venerdì.

Sasria non sta contestando il merito delle affermazioni relative ai disordini, ma sta solo attento ai casi di frode, ha detto Benjamin. L’azienda ha centralizzato tutte le applicazioni in modo che i suoi gestori più esperti siano in grado di elaborarle rapidamente.

Molte persone e aziende con polizze Sasria potrebbero anche non rendersene conto, in quanto gli studi commerciali spesso lo includono nella propria copertura. Tutti gli assicurati ce l’hanno insieme a circa il 90% delle imprese, ha detto Benjamin.

Santam sta monitorando la situazione ed è in contatto con Sasria in merito ai reclami, ha affermato la società in una dichiarazione inviata via email. Old Mutual ha messo in atto misure speciali per accelerare i pagamenti, ha affermato.

Gli assicuratori privati ​​di proprietà e infortuni potrebbero scoprire di avere ancora un’esposizione anche con la rete di sicurezza di Sasria, ha affermato Warwick Bam, capo della ricerca presso Avior Capital Markets.

“Le politiche di interruzione dell’attività potrebbero essere attivate a causa dell’interruzione della catena di approvvigionamento, della perdita di produzione e della chiusura dei negozi a causa del rischio di saccheggio e violenza”, ha affermato.

Sasria ha raccolto 2,4 miliardi di rand in premi scritti lordi e ha pagato 991 milioni di rand in sinistri lo scorso anno. Oltre a coprire i disordini pubblici, Sasria sta anche esplorando le opzioni per l’assicurazione Covid-19 mentre il Sudafrica combatte l’aumento delle infezioni e le interruzioni del suo programma di vaccini.

© 2021 Bloomberg LP

Lascia un commento