Pfizer/BioNTech stringono un accordo di produzione Covid-19 con Biovac

Pfizer Inc e BioNTech SE mercoledì hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo per il Biovac Institute del Sudafrica per elaborare e distribuire oltre 100 milioni di dosi all’anno del loro vaccino contro il Covid-19 per l’Unione africana a partire dal 2022.

Le attività di trasferimento tecnico, sviluppo in loco e installazione delle apparecchiature inizieranno immediatamente, hanno affermato. Biovac, una partnership pubblico-privata incentrata sulla produzione di vaccini, riceverà il farmaco vaccino contro il Covid-19 prodotto negli stabilimenti in Europa e inizierà le cosiddette operazioni di riempimento, l’ultima fase della produzione e del confezionamento del farmaco, nel 2022.

Moneyweb Insider
INSIDERORO

Abbonati per l’accesso completo a tutti i nostri strumenti per i dati di share e unit trust, ai nostri articoli pluripremiati e supporta il giornalismo di qualità nel processo.

Pfizer ha annunciato la partnership prima di un discorso dell’amministratore delegato Albert Bourla al vertice dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

I membri dell’OMC sono in trattativa da mesi per rinunciare ai diritti di proprietà intellettuale (IP) delle aziende farmaceutiche per i vaccini Covid-19. La maggior parte dei paesi in via di sviluppo sostiene la deroga, ma diversi paesi ricchi rimangono fermamente contrari, affermando che dissuaderà la ricerca che ha permesso di produrre i vaccini Covid-19 così rapidamente.

Nelle sue osservazioni preparate, Bourla ha chiesto al gruppo di mantenere le attuali regole sulla proprietà intellettuale.

“L’indebolimento delle regole sulla proprietà intellettuale scoraggerà solo il tipo di innovazione senza precedenti che ha portato avanti i vaccini in tempi record e renderà più difficile per le aziende collaborare in futuro”, ha affermato Bourla.

Il mese scorso, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che stava creando un hub, o una struttura di formazione, in Sud Africa per fornire alle aziende locali il know-how e le licenze per produrre vaccini contro il Covid-19. Biovac è stato uno dei primi partecipanti all’hub.

Biovac ha collaborato con Pfizer dal 2015 per produrre e distribuire il suo vaccino contro la polmonite Prevenar 13.

Lascia un commento