Tutti possono risparmiare – Moneyweb

Ogni anno, a luglio, il South African Savings Institute (SASI) organizza una campagna di sensibilizzazione sul risparmio. La consapevolezza sembra essere assolutamente necessaria, poiché il tasso di risparmio nazionale del Sudafrica è notoriamente basso: il risparmio lordo in percentuale del PIL è sceso al 14,4% nel quarto trimestre del 2021. Secondo i dati della Banca mondiale, questo mette SA dietro a Mali, Haiti e Benin. Paesi come Singapore e Cina sono al 40% e oltre.

Quando si tratta di risparmi delle famiglie, una parte del secchio che costituisce il tasso di risparmio nazionale, l’ultimo bollettino trimestrale della South African Reserve Bank mostra un leggero aumento nel 2020, ma al livello molto conservativo di solo il 2%.

Questo significa che i sudafricani semplicemente non possono risparmiare, sia perché non ne vedono la necessità, non hanno i mezzi o non hanno informazioni sulle loro opzioni?

Thami Cele, capo di Everyday Banking, Savings and Investments di Absa, crede che i sudafricani che hanno i mezzi per fare uno sforzo per risparmiare e pianificare il loro futuro.

“Naturalmente, il paese ha anche molti cittadini che semplicemente non hanno la possibilità di risparmiare a causa della forma dell’economia e dei loro livelli di reddito”, afferma. “Tuttavia, il tasso di risparmio è aumentato negli ultimi due anni, il che è incoraggiante”.

Anche per chi ha i mezzi finanziari per costruire un buffer di risparmio, non è facile.

“Risparmiare non è facile. Risparmiare è difficile”, afferma Cele. Sostiene che nel mondo di oggi le persone vogliono mettere in mostra i propri beni e mezzi finanziari molto di più e una cultura della gratificazione istantanea spesso interferisce con la disciplina necessaria per costruire l’abitudine al risparmio.

“Il risparmio riguarda l’autocontrollo e il sacrificio della gioia immediata per la gratificazione futura”, afferma.

Coloro che mettono da parte e mettono da parte i soldi come parte di un rituale di risparmio, tuttavia, scopriranno che è un’esperienza molto gratificante, dice Cele.

“Qualcuno potrebbe risparmiare per comprare una casa. Se hai quel deposito a portata di mano perché hai risparmiato nel tempo, puoi raggiungere questo traguardo e altri”, dice. “Le ricompense valgono lo sforzo.”

Non aspettare più tardi, rendilo una priorità e automatizza

È più facile diventare un risparmiatore persistente se inizi quando sei giovane, prima che inizi l’inflazione dello stile di vita.

“Diventa molto più difficile quando invecchi e le tue spese si stabilizzano e fanno parte strutturalmente della tua vita. È difficile rinunciare a qualsiasi cosa per liberare reddito per i risparmi se ti sei abituato a un certo tenore di vita”, afferma Cele.

Absa incoraggia i suoi clienti a risparmiare fin dal primo giorno in cui guadagnano qualsiasi tipo di reddito, prima che si abituino ai soldi come parte del loro reddito disponibile.

“Inoltre, non farlo come l’ultimo atto di equilibrio, vedendo ciò che resta. Rendilo intenzionale, ad esempio, decidendo che risparmierai sempre il 5% di ciò che ricevi”, afferma. “Lo assegni non appena vieni pagato e trasferisci fisicamente i soldi in un conto di risparmio. Puoi anche automatizzarlo tramite un ordine di stop, che è molto efficace.

Cele ritiene che l’iniziativa del governo sul risparmio esentasse abbia avuto un impatto positivo sulla cultura del risparmio del paese.

“Sempre più persone utilizzano l’indennità mensile per risparmiare o depositano l’indennità annuale in un conto di deposito fisso”, afferma.

Un altro modo per creare una cultura del risparmio è che i genitori modellino un buon comportamento finanziario e rendano i loro figli parte delle conversazioni finanziarie, in modo che possano imparare fin dalla tenera età.

“Se puoi iniziare a includerli in piccole decisioni di natura finanziaria, li incuriosisce e li aiuta più tardi nella vita”, dice.

Absa ha un account MegaU specifico per i minori di 18 anni. Viene fornito con swipe e dati gratuiti e aiuta a integrare i bambini nel mondo dell’inclusione bancaria e finanziaria.

Dov’è il tuo tampone?

Il Covid-19 ha sicuramente messo in luce le conseguenze di non avere un adeguato buffer di risparmio.

Per molti sudafricani, non essere in grado di lavorare o vedere un calo o una perdita di reddito a causa di restrizioni o rallentamento economico ha messo a nudo le precarie posizioni finanziarie in cui si trovano.

“Devi porti la domanda: cosa succede se perdo il mio reddito oggi? Sarò in grado di coprire le mie spese essenziali?” dice Cele. Con la disoccupazione in aumento, il periodo per trovare un nuovo lavoro può allungarsi per mesi.

“Potresti guardare da tre a sei mesi in cui devi creare un buffer per coprire almeno le spese più essenziali. Se hai questo, amplifica la tua resilienza finanziaria”.

Cele consiglia ai sudafricani di creare quanto più possibile una riserva di risparmio a breve termine, prima di considerare l’aumento della loro ricchezza attraverso gli investimenti.

Ciò assicurerà che in caso di shock esterno, come il Covid-19, non sia necessario attingere al capitale di investimento, che eroderebbe i guadagni cumulativi a lungo termine che potrebbero essere guadagnati.

Risparmiare significa cose diverse per persone diverse

Durante il mese del risparmio, Absa vuole concentrarsi sulle diverse iterazioni di risparmio per la variegata popolazione del paese. In collaborazione con SASI, ospiterà diversi webinar che affronteranno una varietà di argomenti, tra cui:

  • Come gli imprenditori navigano nel risparmio
  • Rendere il risparmio accessibile e accettabile per i giovani
  • L’importanza delle donne nella cultura del risparmio
  • Stokvels e meccanismi di risparmio di gruppo stanno diventando sempre più popolari.

“Vogliamo concentrarci su cosa sia essenzialmente il risparmio, per tutti i sudafricani, nella loro lingua. Alla fine, risparmiare non significa solo resistere a shock imprevisti, ma anche creare ricchezza”, afferma Cele. “Vogliamo essere parte di quella conversazione.”

A cura di Absa Business Banking.

Moneyweb non sostiene alcun prodotto o servizio pubblicizzato in articoli sponsorizzati sulla nostra piattaforma.

Lascia un commento